I pensionati pagano più tasse di tutti. Dare una boccata d’ossigeno anche a loro

14 / 04 / 2022

“Nel nostro paese c’è un’enorme questione salariale. I lavoratori guadagnano troppo poco e il loro reddito andrebbe sostenuto e non compresso, come invece vorrebbe qualcuno dalle parti di Confindustria e del governo”. Così il Segretario generale dello Spi-Cgil Ivan Pedretti intervenendo sul suo profilo Facebook.

“Defiscalizzare gli aumenti – continua Pedretti - è una delle strade praticabili ma questa deve assolutamente riguardare anche i redditi da pensione.

Ricordo sommessamente che i pensionati pagano più tasse di tutti e che in questi anni gli interventi fiscali che sono stati adottati non hanno fatto altro che allargare a dismisura la forbice tra i redditi”.

“Tra guerra, pandemia e inflazione la crisi che stiamo vivendo ci colpisce severamente. L’80% dei pensionati non arriva a mille euro al mese. È arrivato il momento di dare anche a loro una boccata d’ossigeno. Di certo non è possibile proseguire su una strada che aumenta ancora di più le diseguaglianze”.

DIPARTIMENTO
Previdenza

LEGGI TUTTE LE NEWS